10 motivi per visitare...

Pulica

  1. La Torre medievale con porta d’ingresso al borgo. Pulica è il borgo, tra quelli del Comune di Fosdinovo di cui si ha più antica documentazione (già nominato dal Vescovo di Lucca Gherardo I nel 879).
  2. La Chiesa di San Giovanni Battista, costruita nel XVII secolo trasformando in edificio ecclesiastico quello che prima era un castello fatto costruire nel 1211 dal Vescovo di Luni Gualtiero II
  3. La grande Maestà di San Rocco, che dà il nome anche alla via principale
  4. Le altre numerossime “maestà” (piccole immagini votive) presenti lungo le vie del paese.
  5. La Piazza Graziano Battistini, dedicata al grande ciclista che proprio a Pulica trovò i natali
  6. L’Oratorio di Santa Maria fondato nel 1726 con campanile a vela
  7. I numerosi portali ad arco realizzati in diversi materiali (arenaria, calcare marmoso e calcare cavernoso) molti dei quali risalenti al Seicento, le epigrafi e le iscrizioni presenti lungo le vie del borgo, molte dedicate a Maria
  8. La rassegna estiva denominata “La Terra vista dalla Luna” con interessanti incontri culturali seguiti da gustosi momenti di convivio
  9. Gli straordinari panorami sulle Alpi Apuane e sull’ Appennino tosco-emiliano
  10. La vista sull’altura nella quale fu trovata la tomba a cassetta litica (tipica delle necropoli dei Liguri Apuani e risalente al III secolo a.C.) del famoso “Guerriero di Pulica”.

Dov'è

Pulica

Share This